Youpolis ad Ancona e il tema della guerra: successo per le iniziative di Gennaio e Febbraio

Di Alessio Mazzoni - L’Associazione Politico – Culturale Youpolis ringrazia per l'interesse dimostrato dai cittadini chiaravallesi con la grande affluenza avutasi per la mostra “Giornata della Memoria”, aperta dal 31 gennaio fino al 2 febbraio u.s. presso la Sala Esposizioni ex Cral, e per la conferenza sul 70° anniversario del bombardamento di Chiaravalle, svoltasi presso le Salette Giacconi del Teatro “Valle” il 17 gennaio 2014.
La mostra nonostante le cattive condizioni metereologiche ed il poco tempo di ideazione e di realizzazione, ha ricevuto - oltre che di vasta parte della cittadinanza - anche visite importanti dalle Istituzioni quali: il Sindaco di Chiaravalle Damiano Costantini, il Vicesindaco ed Assessore ai Servizi Sociali ed alle Attività Commerciali Cristina Amicucci, alcuni Consiglieri Comunali e Regionali, il Presidente Regionale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia On. Claudio Maderloni, docenti di Scienze della Comunicazione dell’Università di Macerata, ecc.  Dalle Istituzioni e dai cittadini sono pervenuti giudizi positivi e l'anno prossimo si vede l'intenzione di replicare, con la mostra “Giornata della Memoria”, cercando di migliorare anche grazie a consigli arrivatici proprio dai visitatori.

Oltre alla mostra come anticipato sopra, l’Associazione Politico – Culturale Youpolis in collaborazione con il Comune di Chiaravalle hanno organizzato per il 17 gennaio 2014 una conferenza sul bombardamento di Chiaravalle per il 70° anno dell’avvenimento.
Alla conferenza sono intervenuti come relatori (a cui va il nostro più sentito ringraziamento!) l'Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili Prof. Francesco Favi, che ha introdotto la serata e le varie iniziative culturali del Comune; il sottoscritto che in qualità di coordinatore Provinciale di Youpolis, ha presentato l'associazione descrivendo i progetti realizzati e quelli ancora in via di definizione; lo studente universitario di Lettere e coordinatore del laboratorio di Chiaravalle Stefano Bardi, il quale ha spiegato il significato profondo e simbolico dell’Ospedale di Chiaravalle partendo dal bombardamento fino ai giorni nostri; il Consigliere Comunale, giornalista e nostro Vice-Presidente nazionale Mattia Morbidoni, il quale ha illustrato i motivi del bombardamento su Chiaravalle presentando l'interrogativo a cui ancora oggi molti non sanno dare una risposta: “Perché bombardare proprio Chiaravalle?”; ed infine, ultimo ma non ultimo, un sentito ringraziamento al professor Fabrizio Ilaqua, il quale ha esposto il bombardamento con vicende di testimoni tratte dal suo libro “17 gennaio 1944”, dalla quale poi sono stati letti  alcuni brani dai cittadini presenti.
La conferenza si è chiusa con la proiezione dell'intervista fatta dal Consigliere Morbidoni al maestro Pandolfi, uno dei sopravissuti ancora in vita, e con le letture di alcune testimonianze dell’epoca tratte dal libro “17 gennaio 1944”, alle quali ha partecipato - oltre che i cittadini venuti ad ascoltare la conferenza - anche il Sindaco Damiano Costantini.
Sia per la mostra sia per la conferenza, i ragazzi di Youpolis hanno lavorato assiduamente: dal volantinaggio per invitare le persone, alla ricerca ed alla costruzione dei pannelli esposti alla mostra. Per tutto questo e per quello che faranno a loro va un ringraziamento ancora più forte.

Le rubriche

IDEE A CONFRONTO

Contributi e riflessioni

   
FLUSSI DI COSCIENZA

di Corrado Schininà

   
DIPENDE DA TE

di Simone Digrandi

   
PILLOLE DI CULTURA
Autori, eventi, recensioni