Sicilia

Aggiornamenti, news ed eventi dalla costituenda Associazione Regionale Youpolis Sicilia.

#MarchioFantasma, Youpolis Santa Croce risponde a Corallo: motivazioni infondate

di Orazio Emmolo - “Non sono argomenti da cabaret, ma un argomentare sulla base delle competenze di chi, prima di segnalare un problema, sa di cosa sta parlando” così il gruppo di Santa Croce dell’associazione Youpolis Sicilia sulla risposta del vicesindaco Corallo. “Questi infatti, nel tentativo di giustificare l’assenza temporanea di un sito del Marchio “Primizie di Montalbano”, compie ben tre errori.
Il primo di questi è il definire in maniera tutt’altro che corretta la bontà dell’azione del gruppo giovanile. Esso ha agito, com’è stile dell’intera associazione in tutte le città in cui è presente, per la presenza di persone che hanno competenze in materia. Che si parli di ambiente, arte, legalità, cultura, urbanistica, si tratta sempre di uno o più membri che hanno competenze e passioni in linea con la materia dell’intervento o della proposta. In questo caso si è parlato di strategie di comunicazione e marketing, ambito su cui diversi ragazzi dell’associazione svolgono la propria professione, e per questo ci si sente in grado di segnalare tranquillamente la vicenda.

Leggi tutto...

Ragusa - Catania, appello di Youpolis: si torni indietro rispetto all'esclusione dell'autostrada

Appello alle istituzioni locali e regionali ma anche a tutti i deputati iblei, regionali e nazionali, affinchè la Ragusa - Catania torni di interesse strategico nazionale. Lo lancia l'associazione Youpolis Sicilia formata da giovani impegnati in ambito sociale. "Soprattutto la deputazione locale, specie chi sposa le idee e il programma del Governo Renzi, si adoperi per far tornare indietro il Governo centrale. Non possiamo continuare ad essere fortemente penalizzati - dichiarano Simone Digrandi, presidente di Youpolis Sicilia insieme al vice Francesco Scollo, al segretario Michael Cabibbo e ai referenti di Ragusa, Santa Croce, Chiaramonte e Rosolini - La nostra terra ha già pagato tantissimo in termini di vite umane su quella strada della morte sperando che si potesse arrivare davvero ad una svolta con il raddoppio. Toglierla dal documento di programmazione economica e finanziaria è un'offesa che si fa al popolo ibleo anche perché, nonostante la carenza di infrastrutture, soprattutto noi giovani abbiamo cercato di rimboccarci le maniche e di inventarci le occasioni di lavoro. Non è tollerabile che qualcuno dall'alto decida scegliendo tra l'altro di non aiutare chi ha da oltre 40 anni atteso questa nuova autostrada, tra l'altro da realizzare con il progetto di finanza, volano concreto di futuro svilippo".

Celebrata l'assemblea ordinaria Youpolis Sicilia

"Se vuoi andare veloce vai da solo, se volete andare lontano andate insieme": con questa frase, che fa comprendere chiaramente quanto sia importante l'unione e il gioco di squadra vero e sincero, si è celebrata, lo scorso Sabato 28 Marzo, la prima assemblea ordinaria annuale dei soci dell'Associazione Politico-Culturale Youpolis Sicilia. L'incontro si è tenuto a Chiaramonte Gulfi, presso la sala "Ex Giudice di Pace" in Corso Umberto. Un momento che - oltre ai tipici adempimenti che rappresenta, quali l'approvazione del rendiconto finanziario dell'anno precedente e altre cose - ha rappresentato l'occasione per fare il punto della situazione e capire come continuare a muoversi con entusiasmo, impegno ed efficacia; tutto questo a maggior ragione se, come nel caso di Youpolis, i giovani soci sono distribuiti tra più città e per questo è fondamentale che tutti i gruppi locali si confrontino tra loro.

Leggi tutto...

I giovani in città hanno fatto, vogliono continuare a fare e hanno bisogno di sostegno: il segno dell'evento "L'impegno che c'è"

Ragusa - Quando i ragazzi hanno lavorato in città sotto varie forme, e si ritrovano nello stesso luogo a raccontare fatti e non parole, è difficile non rendersi conto che qualcosa in città è cambiato, che ci sono giovani che operano creando e non solo parlando, che il vero protagonismo non è quello di chi rimane sui social a lamentarsi ma di chi esce e crea. Lanciare questo messaggio era l'obiettivo degli organizzatori e sembra essere stato raggiunto: "L'impegno che c'è - esperienze di cittadinanza attiva dei giovani" è stato il titolo della tavola rotonda che si è tenuta lo scorso 23 Dicembre presso l'area meeting del Villaggio delle Comete in Piazza San Giovanni.

Leggi tutto...

La scena coreutica ragusana e il sostegno alle compagnie locali

Di Andrea Pannuzzo - Sono il Presidente dell'Associazione Progetto Danza Ragusa, da sempre impegnata nella formazione di danzatori e nella diffusione e promozione dell'arte coreutica. Il nostro impegno da ultimo si è concretizzato nella formazione di una giovane compagnia di danza che opera con obiettivi professionali, la Hyblart dance company. La danza, questa arte considerata ormai da sempre più tempo la Cenerentola delle arti, non riconoscendo l'importanza che ha avuto nello sviluppo della cultura occidentale. Se questo è vero a livello nazionale, tanto più lo è a livello locale. A Ragusa e provincia infatti, e questo lo denunciamo da tempo, si avverte una mancanza di cultura della danza che si riflette nella considerazione che il pubblico ha della danza stessa.
Purtroppo la danza trova spazio solo in contesti che non le appartengono del tutto. Cercate di pensare alla scena coreutica provinciale: dove avete visto i danzatori? È possibile vedere la Danza solo su palchi di contorno a cantanti o attori, all'interno di recital o in piccoli spazi dove il tema della serata è un altro, ad esempio premi letterari o eventi vari di assegnazione di riconoscimenti. Questo può andare bene, ma solo nel caso in cui queste situazioni non siano le uniche per poter apprezzare la danza. Per non parlare poi degli eventi in cui le diverse scuole di danza si riuniscono per fare esibire i propri allievi in contesti che non rientrano nell'ambito della cultura, ma che sono semplice intrattenimento di persone accorse solo perchè sono andati a questa o quella sagra o a fare shopping in qualche centro commerciale.

Leggi tutto...

Le rubriche

IDEE A CONFRONTO

Contributi e riflessioni

   
FLUSSI DI COSCIENZA

di Corrado Schininà

   
DIPENDE DA TE

di Simone Digrandi

   
PILLOLE DI CULTURA
Autori, eventi, recensioni