Sicilia

Aggiornamenti, news ed eventi dalla costituenda Associazione Regionale Youpolis Sicilia.

La scena coreutica ragusana e il sostegno alle compagnie locali

Di Andrea Pannuzzo - Sono il Presidente dell'Associazione Progetto Danza Ragusa, da sempre impegnata nella formazione di danzatori e nella diffusione e promozione dell'arte coreutica. Il nostro impegno da ultimo si è concretizzato nella formazione di una giovane compagnia di danza che opera con obiettivi professionali, la Hyblart dance company. La danza, questa arte considerata ormai da sempre più tempo la Cenerentola delle arti, non riconoscendo l'importanza che ha avuto nello sviluppo della cultura occidentale. Se questo è vero a livello nazionale, tanto più lo è a livello locale. A Ragusa e provincia infatti, e questo lo denunciamo da tempo, si avverte una mancanza di cultura della danza che si riflette nella considerazione che il pubblico ha della danza stessa.
Purtroppo la danza trova spazio solo in contesti che non le appartengono del tutto. Cercate di pensare alla scena coreutica provinciale: dove avete visto i danzatori? È possibile vedere la Danza solo su palchi di contorno a cantanti o attori, all'interno di recital o in piccoli spazi dove il tema della serata è un altro, ad esempio premi letterari o eventi vari di assegnazione di riconoscimenti. Questo può andare bene, ma solo nel caso in cui queste situazioni non siano le uniche per poter apprezzare la danza. Per non parlare poi degli eventi in cui le diverse scuole di danza si riuniscono per fare esibire i propri allievi in contesti che non rientrano nell'ambito della cultura, ma che sono semplice intrattenimento di persone accorse solo perchè sono andati a questa o quella sagra o a fare shopping in qualche centro commerciale.

Leggi tutto...

Chi organizza in città eventi nuovi e originali vada avanti con la bellezza delle proprie idee e gli sforzi creativi che fanno la differenza: collaborazione e diversità elementi fondamentali per un'offerta culturale vera e concreta

Ragusa - "Nulla deve scoraggiare l'operato dei giovani che cercano di fare cose buone in città, specie se ciò che è da loro concepito con passione e 'sforzo creativo' risulta oggettivamente superiore a qualsiasi tentativo di imitazione". Questo il senso di una riflessione dei giovani del Laboratorio di Ragusa dell'associazione Youpolis Sicilia i quali vogliono condividere con la propria città un concetto che proprio in questi giorni è importante sottolineare: "Chi ha deciso di restare qui e di lottare, sia per costruirsi un futuro inventandosi un lavoro, sia per dare a Ragusa momenti importanti di aggregazione tramite eventi originali e sapientemente studiati, con sforzo e sacrificio, va assolutamente ammirato e rispettato" spiegano i ragazzi del Laboratorio: "Giovani da ammirare anche perché tra loro, nonostante facciano parte di diverse realtà ed associazioni, hanno preferito alla competizione la collaborazione, al 'copia e incolla' la diversità e originalità in ogni evento, decidendo che non serve sfidarsi a colpi di egoismi, ma aiutarsi l'un l'altro, condividere difficoltà, confrontarsi, ognuno con cose diverse organizzate e da tutti gli altri sostenute" Ed in effetti ne è uscito, in questi anni, un disegno meraviglioso: un'offerta culturale e di eventi eterogenea, senza ripetizioni ma con manifestazioni varie e che riescono ad abbracciare qualsiasi tipo di pubblico e passione.

Leggi tutto...

A un anno dalla nascita, Instagramers Ragusa annuncia il primo instawalk della community il 1 novembre a Scicli

Di Alex Massari & Erika Rotella per Instagramers Ragusa - Una passeggiata insieme agli utenti dell’applicazione di fotografia per dispositivi mobili più utilizzata al mondo tra gli scorci e le vie barocche di Scicli. L’appuntamento della comunità iblea è frutto della partnership con l’associazione Spazi Espressivi Monumentali (SEM) in occasione del secondo evento targato “Rubino – le rotte del vino” che animerà Scicli l’1 e 2 novembre. L’instawalk è il primo incontro della community di Instagramers Ragusa, il cui scopo è diffondere il valore e la ricchezza del territorio ragusano online attraverso la fotografia mobile e supportare progetti innovativi, non solo dal punto di vista tecnologico. L’hashtag ufficiale della comunità #igersragusa conta quasi settemila fotografie e un rapporto diretto con chiunque voglia affacciarsi al mondo della fotografia mobile: giovani, adulti e aziende.

Leggi tutto...

Celebrata l'assemblea congressuale del Laboratorio Youpolis di Ragusa: Giosè Chessari eletto coordinatore

Di Matteo Burgio per www.ragusaoggi.it - Nella giornata di Domenica 12 Ottobre, con l’inizio dell’attività di Youpolis per l’anno 2014/2015, l’associazione di Ragusa ha voluto stabilire, tramite elezioni, il ruolo di coordinatore di laboratorio ed il ruolo di segreteria. Il presidente Simone Di Grandi ha fatto una presentazione di inizio del nuovo anno di attività, ribadendo il fatto che Youpolis  continuerà a mantere il suo carattere democratico, pronta a proporre progetti ed iniziative volte a migliorare l’aspetto sociale, culturale ed ambientale del territorio ibleo ed a sostenere qualsiasi iniziative, attività, progetti  esterni, e quant’altro che possano migliorare il nostro territorio, senza avere atteggiamenti concorrenziali e di conflitto, ma anzi di cooperazione  con le altre associazioni giovanili, movimenti giovanili.

Leggi tutto...

La discarica a cielo aperto vicino l'Aeroporto di Comiso. Youpolis: segnalato il problema all'amministrazione, ottenuta la rimozione dei rifiuti

Una inciviltà costante, una brutta recensione su un noto portale turistico, e il danno è fatto: non ci si venga a lamentare poi se si parla male della nostra zona, specie se uno scempio di rifiuti insiste vicino all’Aeroporto di Comiso e davanti una struttura ricettiva. Ci si riferisce infatti alla miriade di rifiuti di ogni genere che, oltre a diverse altre contrade del comune, penalizza C.da Serravalle, per intenderci la strada che collega la SP7 con l'aeroporto di Comiso. Una inciviltà perenne da parte di qualcuno, nonostante quel sito sia stato più volte sanato e bonificato. Ma da diversi mesi su quella zona è attiva una struttura ricettiva di alta qualità, e i turisti che ne hanno usufruito non si sono limitati a mostrare il problema ai proprietari, che hanno segnalato una situazione alquanto imbarazzante. Sul noto sito booking.com, infatti, degli ospiti stranieri l’hanno detto chiaramente tramite recensione: “the level of rubbish in the area was shocking!” ovvero che il livello di immondizia è scioccante. “Oltre al danno la beffa: non solo la pesantezza di una discarica a cielo aperto e la vergogna per gli atti costanti di conterranei incivili, ma adesso anche una pessima figura spiattellata pubblicamente in rete. E’ forse questo il modo di aiutare il turismo nel nostro territorio, nell’egoismo e nell’inciviltà?”, spiega Francesco Scollo, vice presidente Youpolis Sicilia, e reggente del Laboratorio di Chiaramonte fino alla prossima assemblea congressuale.

Leggi tutto...

Le rubriche

IDEE A CONFRONTO

Contributi e riflessioni

   
FLUSSI DI COSCIENZA

di Corrado Schininà

   
DIPENDE DA TE

di Simone Digrandi

   
PILLOLE DI CULTURA
Autori, eventi, recensioni