IL NOSTRO IMPEGNO

Le nostre iniziative e i nostri eventi, mese per mese.

MANIFESTO DEI VALORI

Ecco in cosa crediamo, cosa facciamo, cosa abbiamo capito di voler essere.

DOVE SIAMO

Le associazioni regionali e i laboratori cittadini dove Youpolis opera.

INVIA IL TUO CONTRIBUTO

Mandaci il tuo articolo o la tua riflessione, condividi il tuo cambiamento!

Se "non dipende da me" (e allora non ti lamentare)

Di Simone Digrandi - L'avevo detto in maniera un po' provocatoria, durante l'intervento alla prima presentazione di "Dipende da te" divenuto libro, il 3 gennaio scorso: se ci lamentiamo tutti dei comportamenti sbagliati degli altri, fondamentalmente allora non siamo tutti in preda a comportamenti sbagliati? E da questo circolo vizioso, c'è modo di uscirne? Guardando la citazione che pubblico in questo articolo, e che ho beccato grazie ai numerosi miei 'follower' di Instagram che l'hanno repostato o pubblicato con una screen, penso che sia tutto così tanto chiaro che i commenti, o le spiegazioni, siano ben poche. La tendenza è peggiore di quanto pensassi, ed in molti casi c'è una volontà chiara: davanti agli altri che sbagliano, io continuo a sbagliare, ovvero se io ho un carattere di merda, continuo a tenermelo dato che gli altri ce l'hanno pure. Bene, ma allora se tutti facciamo questo ragionamento, come se ne esce? Un paragone sarà utile.

Leggi tutto...

“Dipende da te”, il libro del nostro Simone dedicato a chi vuole dare una svolta

La città e non solo ha risposto molto bene con la sua folta presenza, segno di un forte interesse per ciò che questo ragazzo insieme ai suoi “compari” delle realtà che vive ha fatto, continua a fare per la sua amata comunità iblea, ma soprattutto per il messaggio che con questo testo vuole lanciare, rivolto specialmente ai giovani volendo infondere loro il coraggio di mettersi in gioco. Un libro dove gli appunti personali legati alle tante esperienze positive e negative si traducono in piccoli suggerimenti scritti da un giovane per i giovani, e non solo. Il libro, infatti, si rivolge a chi, per un qualsiasi motivo, non riesce a ingranare la marcia restando così fermo ad aspettare qualcosa o qualcuno.

Leggi tutto...

Il Disagio della Civiltà: uno specchio sulla realtà? – Parte II

Di Corrado Schininà – Riprendo, nonostante tutto, da dove avevo lasciato. Questa settimana ci ha colpito enormemente, il desiderio di interrompere questa piccola trattazione di Freud è stato forte e, per qualche momento, avevo intenzione di commentare i fatti di Parigi. Poi mi sono fermato. Si è già detto troppo, un articolo lo trovo sensato solo se lucido e (probabilmente) un mio eventuale lavoro avrebbe lasciato a desiderare. 

Riprendo, nonostante tutto, perché non ho la verità in tasca e, in questi casi così delicati, esprimere un’opinione sarebbe farsi sfoggio con parole a buon mercato. Boicottiamo le opinioni e teniamoci lo sdegno, non perdendo di vista le cause che ci hanno portato alla situazione in cui versiamo ora. 

Fatto questo preambolo, riprendo, stavolta per davvero. De Il Disagio della Civiltà credo di aver parlato molto, e non mi stupirei se molti non mi avessero capito. L’opera, come dicevo già mercoledì scorso, è densissima e riuscire a farne una sorta di sunto è compito difficile. Ma questo articolo risulterà di facile comprensione se non altro perché mi preme solo esplicare due concetti inseriti nello schema dell’opera.

Leggi tutto...

La scuola e la filosofia, l'inutile e l'origine – Parte II

Di Corrado Schininà – La filosofia nelle scuole, dunque. Per chi non ricordasse, nell’articolo precedente avevo parlato dell’intenzione di Ignacio Wert, ministro spagnolo, di ridurre considerevolmente le ore di filosofia per lasciar spazio all’educazione finanziaria.

Alla scoperta di questa notizia, ho cercato di rendere palese il ragionamento implicito di questo (futuro?) provvedimento: la filosofia è meno utile dell’economia. Da qui ho cominciato a chiedermi da dove derivi questo pregiudizio e, per farlo, ho cercato di trovare l’origine del concetto di “utile” e di quando questo concetto sia sorto nella cultura occidentale. Sia chiaro, in un articoletto, non dico niente di sensazionale. Come dissi precedentemente, intendo solo dare la mia opinione e anche oggi farò lo stesso.

Per non annoiarvi eccessivamente, mi limiterò ad un obiezione ed una proposta: l’obiezione si incentra sull’espressione usata dal ministro “consumatori del domani”, la proposta riguarda un nuovo modo di insegnare filosofia a scuola. Infine, vi allego un articolo nel quale sono spiegati i benefici di studiare filosofia alle elementari. Lasciatemi spiegare, lasciatevi narrare.

Leggi tutto...

Youpolis Marche per il Museo Paolucci

Un grazie di cuore da tutto il Sistema Museale va ai ragazzi che in queste ore si sanno spendendo molto per raccogliere fondi da devolvere al restauro ed alla conservazione della collezione di reperti appartenuti al Professor Paolucci.
Riportiamo qui di seguito il comunicato: raccogliere fondi per tutelare la conoscenza: è quanto stanno facendo i ragazzi dell'Associazione Culturale Youpolis Marche, capitanati dalla tenace Presidente Diletta Doffo. I ragazzi hanno deciso di rimboccarsi le maniche e cercare di restituire qualcosa a chi ha dato tanto alla nostra Società. In questo specifico caso, stanno raccogliendo fondi per il restauro e la conservazione della collezione di reperti del Professor Luigi Paolucci.

Leggi tutto...

Le rubriche

IDEE A CONFRONTO

Contributi e riflessioni

   
FLUSSI DI COSCIENZA

di Corrado Schininà

   
DIPENDE DA TE

di Simone Digrandi

   
PILLOLE DI CULTURA
Autori, eventi, recensioni

MEDIA PARTNER

  

 

 

ASSOCIAZIONI PARTNER