IL NOSTRO IMPEGNO

Le nostre iniziative e i nostri eventi, mese per mese.

MANIFESTO DEI VALORI

Ecco in cosa crediamo, cosa facciamo, cosa abbiamo capito di voler essere.

DOVE SIAMO

Le associazioni regionali e i laboratori cittadini dove Youpolis opera.

INVIA IL TUO CONTRIBUTO

Mandaci il tuo articolo o la tua riflessione, condividi il tuo cambiamento!

11 Gennaio. Ancora una volta, la ricorrenza del grande cataclisma ignorata a livello civile e celebrata solo in ambito religioso. Youpolis: "Perchè non si da il giusto peso alla memoria dei nostri antenati?"

"Sembra che nelle giornate della memoria ci sia spazio solo per le vicende del secolo scorso, e ci si è dimenticati totalmente dei cinquemila nostri concittadini morti nel grande cataclisma del 1693. Ma più in generale, non è forse il segno di una mancata attenzione alla nostra storia?" Così l'Associazione Youpolis commenta la mancanza di un momento civile dedicato a quella che non si esita a definire la più grande tragedia vissuta nella nostra città e in tutto il sud-est. Come ogni anno, spiegano dall'Associazione, la tragedia del terremoto dell'11 Gennaio 1693 è stata ricordata solo in Cattedrale con il tradizionale rito dell'Adorazione Eucaristica, dei Vespri, e della simulazione del boato con l'Organo Serassi, e nemmeno con così tanta partecipazione come dovrebbe essere un momento del genere. Fondamentalmente, l'ultima grande celebrazione pubblica risale al 1993, e comunque correlata all’ambito religioso (molti ricorderanno le tre processioni con i simulacri dei due patroni della città); per il resto, è noto che solo ad Ispica viene concretizzato regolarmente ogni anno un momento sia civile che religioso di ricordo (picchetto d'onore, salve di colpi a cannone, omaggio delle autorità etc.) e a Modica si è tenuto un momento di celebrazione e riflessione; ma nel comune capoluogo questa ricorrenza è ignorata da tempo, nonostante riguardi la città in prima persona.

 

Leggi tutto...

Le rubriche

IDEE A CONFRONTO

Contributi e riflessioni

   
FLUSSI DI COSCIENZA

di Corrado Schininà

   
DIPENDE DA TE

di Simone Digrandi

   
PILLOLE DI CULTURA
Autori, eventi, recensioni

MEDIA PARTNER

  

 

 

ASSOCIAZIONI PARTNER